Dosatore di polifosfati: filtro fondamentale per le caldaie

Vota questo articolo
(1 Vota)
Dosatore di polifosfati Immergas Dosatore di polifosfati Immergas

Per mantenere in buona salute la nostra caldaia è importante, oltre che far effettuare una manutenzione periodica da Euroimpianti, e ascoltare i consigli di chi opera nel settore termoidraulico da molti anni. Il dosatore di polifosfati, infatti, non dovrebbe mancare in nessun apparato (caldaia, boiler, etc.) che produce acqua calda sia esso vecchio o nuovo. L’importante azione di questo filtro rappresenta una parte essenziale dell'impianto idrico sanitario della nostra casa, non un semplice optional costoso.

Euroimpianti ne propone sempre l’installazione sia su caldaie vecchie che di nuova generazione.

A cosa serve il dosatore di polifosfati?

La maggior parte di noi avrà sicuramente notato che riscaldando termicamente l'acqua sulle pareti del contenitore e sul fondo si forma una pellicola biancastra. Questa sostanza è conosciuta come calcare (carbonato di calcio) e viene prodotta insieme all'anidride carbonica dal riscaldamento degli elementi presenti nell'acqua (sali di calcio e di magnesio). Il calcare tende a depositarsi nei vari componenti dell'impianto sanitario (caldaie, scambiatori di calore, boilers, rubinetti) mentre l'anidride carbonica genera fenomeni corrosivi. Queste problematiche, singole o combinate, sono la causa di noiosi ed imprevedibili guasti ai diversi componenti della nostra caldaia. L'uso del dosatore di polifosfati impedisce la formazione di questi dannosi elementi chimici: calcare ed anidride carbonica.

Funzionamento del Dosatore

Il funzionamento del dosatore avviene mediante lo scioglimento graduale e proporzionale del polifosfato alimentare nell’acqua che lo attraversa. Questo semplice processo di diluizione produce una schermatura (azione chelante) sulle particelle di calcio e magnesio impedendone il deposito nell'impianto. Per questo motivo viene comunemente chiamato anche "filtro anticalcare". Nel tempo l'azione dei polifosfati tende a pulire l'impianto dai depositi di calcare, già presenti, formando inoltre una pellicola protettiva nelle diverse parti che lo compongono proteggendolo anche dalla corrosione.

Montaggio del Dosatore

Il filtro deve essere installato sulla tubazione di ingresso dell'acqua fredda sanitaria e poi collegato al tipo di apparecchio che produce l'acqua calda (caldaia, boiler, scaldabagno, etc.). Districarsi tra i vari modelli che si trovano in commercio e che differiscono per dimensioni, attacchi, composizione dei polifosfati e modalità della loro sostituzione può essere un’impresa ardua.

Per questo rivolgersi ad Euroimpianti, professionisti del settore termoidraulico, è la garanzia migliore per la scelta del dosatore più appropriato alla nostra caldaia e per un montaggio a regola d'arte: serio.

Euroimpianti è da sempre attenta alle esigenze della clientela.

Per contattarci ed avere informazioni chiama qui...

Tel. 06.509.16.777

Mob. 333.68.23.755 Mob. 368.279.249